La Giuria 2020 - Franco RadicchiaFranco Radicchia (Italia, Presidente di Giuria) ha conseguito i diplomi di Tromba e Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Perugia e di Strumentazione per Banda presso il Conservatorio di Firenze. Ha conseguito la Laurea in Discipline Musicali, Direzione di Coro con il massimo dei voti sempre a Perugia e il Master sulla Ricerca Musicologia presso l’Università di Perugia e il Diploma Avanzato di Semiologia Gregoriana presso il Conservatorio di Lugano. Ha studiato con importanti Direttori di Orchestra e di Coro in Europa e presso il New England Conservatory di Boston. Dopo alcuni anni in cui ha svolto attività come esecutore, come componente di gruppi musicali di vario genere e in Duo insieme all’Organo per l’esecuzione della musica barocca, si è dedicato alla direzione di gruppi corali, orchestrali e bandistici. In questa veste svolge una intensa attività con circa 50 concerti l’anno. È Direttore e fondatore del Gruppo Vocale Femminile Armoniosoincanto con cui svolge una intensa attività concertistica internazionale e di ricerca con incisioni di musica antica con Tactus, Brilliantclassics, Amiata Records. Tra le incisioni si evidenziano le Messe di Couperin per le Parrocchie e i Conventi con gregoriano in alternatim per Brilliantclassics, i 12 Bicinia di Orlando di Lasso per Tactus, le Canzonette a tre voci di Monteverdi e l’integrale del Laudario di Cortona n° 91 sempre per Brilliantclassics. Ha conseguito premi nazionali e internazionali sempre con Armoniosoincanto e con il Coro Giovanile Vivae Vocis Concentus di Perugia. È impegnato nello studio e nella ricerca della semiologia e delle problematiche interpretative del Canto Gregoriano, è chiamato spesso a tenere corsi e seminari nazionali e internazionali. Fa parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Internazionale di Canto Gregoriano, sez. italiana (AISCGre). Da anni è impegnato nella formazione musicale di base anche come docente di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale di Perugia. Dirige il Gruppo Vocale Tritonus e il Coro di Voci Bianche e Giovanile del Conservatorio di Perugia.

 

La Giuria 2020 - Daniel MestreNato a Igualada (Barcellona), Daniel Mestre (Spagna, Membro di Giuria) è uno dei principali giovani direttori catalani che lavora regolarmente con alcuni dei più importanti cori e orchestre del suo paese. Ha studiato presso la prestigiosa Escolania de Montserrat, il Conservatorio di Barcellona e si è laureato, con lode, in direzione d’orchestra al Conservatorio di Vienna. È stato Preparatore del Coro alla Cape Town Opera (Sudafrica), Assistente alla direzione del Coro da Camera del Palau de la Música Catalana e al Gran Teatro del Liceu, direttore del Coro dell’ Orchestra di Granada e della Corale Càrmina e insegna al Liceu Conservatory e al Catalonia College of Music (ESMUC), dove dirige l’Atelier dell’Opera, il Coro da Camera e l’Orchestra. È stato invitato a festival internazionali come l’Europa Cantat Festival a Pécs (Ungheria) e a Torino, e recentemente in Argentina, Cina e Colombia. Daniel Mestre è consulente musicale del World Youth Choir e della Federazione Catalana di musica corale; ha inciso numerosi CD e per trasmissioni televisive austriache, sudafricane, spagnole e catalane.

 

Giuria 2020 - Fabio PecciFabio Pecci (Italia, Membro di Giuria) ha studiato violoncello presso L’istituto Musicale “G. Verdi” di Ravenna diplomandosi brillantemente. Ha tenuto centinaia di concerti come solista e membro di formazioni cameristiche e orchestrali in Italia, Svizzera, Svezia, Portogallo, Grecia; ha ricevuto diversi premi in concorsi Nazionali ed internazionali e ha registrato vari CD per Tactus, Bongiovanni e altre etichette indipendenti. Musicoterapeuta, nel corso degli anni si è appassionato di pedagogia musicale e dal suo lavoro con i ragazzi è nata la passione per il coro a voci bianche. Attualmente dirige tre cori a voci bianche e due cori giovanili con i quali svolge un’intensa attività. Come direttore corale ha tenuto concerti in Italia, Germania, Francia, Rep. Ceca, Polonia, Svizzera, Svezia, Rep. Di San Marino, ottenendo svariati premi e riconoscimenti in vari concorsi Nazionali ed Internazionali (tra cui 8 primi premi): Rimini Choral International Competition, Kaunas Cantat, Nuove voci per Guido – Fondazione “G. D’Arezzo” Queen of Adriatic Sea Choral Competion, Concorso Internazionale Città di Treviso, Pesaro International Music Competition “CIMP”, Città di Faenza, Concorso “Gaffurio” a Quartiano di Lodi. Ha curato la preparazione delle voci bianche in “Tosca”, “Bohème” e “Carmen” per numerosi teatri ed enti lirici italiani; nel 2008 con il coro a voci bianche “Le Allegre Note” ha preso parte alla produzione del “TE DEUM” di Berlioz diretto dal M° C. Abbado e trasmesso su RAI1 alla vigilia di Natale. Con lo stesso coro ha eseguito più volte i Carmina Burana di C. Orff con i Percussionisti di Santa Cecilia in Roma. Dal 2013 è membro della Commissione Artistica di A.E.R.CO (Associazione Cori dell’Emilia Romagna) per la quale cura in particolare le attività rivolte ai cori di bambini e ragazzi. Designato a rappresentare l’Emilia-Romagna con il coro “Note In Crescendo” alla rassegna corale nazionale presso EXPO 2015 “Vivaio di Voci”, è stato docente per il “Festival di Primavera” FENIARCO a Montecatini nel 2016 e 2017. È direttore artistico del Concorso Corale “Città di Riccione” per voci bianche.